L’Irpinia

L’Irpinia

L’ Irpinia Regione storico-geografica della Campania centrale, che oggi corrisponde in gran parte alla provincia di Avellino, compresa tra la dorsale dei monti Picentini, a ovest, e la catena principale dell’Appennino campano, a est. Un tempo designava una zona più vasta dell’attuale, spingendosi a nord in direzione della contigua provincia, anch’essa montana, di Benevento. Era abitata dall’antico popolo italico degli irpini, uno dei numerosi gruppi dei sanniti che si erano stanziati nelle conche appenniniche, e dai quali appunto la regione deriva il nome. Fieri e bellicosi, come testimonia il loro culto per il lupo (in latino hirpus, da cui appunto la designazione romana di irpini), per non essere sottomessi da Roma gli irpini si allearono anche, benché inutilmente, con Annibale. Comunque, favoriti dalla natura aspra del loro territorio, opposero a lungo una tenace resistenza. Il cuore dell’Irpinia è il massiccio del monte Cervialto (1809 m), massima cima dei Picentini, che costituiscono un importante nodo idrografico: vi hanno la loro sorgente infatti diversi fiumi che tributano nel mare Adriatico, come l’Ofanto, o nel mar Tirreno, come il Calore, principale affluente del Volturno. Visitare l’Irpinia vuol dire viaggiare attraverso una provincia fra le più belle d’Italia e che dell’Italia conserva le migliori caratteristiche: i monumenti, le chiese, la tradizione enogastronomica ed i parchi naturali.

panorama2

A meno di 30 minuti d’auto di distanza dall’aeroporto di Napoli Capodichino, con una interessante e variegata capacità di ricezione alberghiera, una ricca gastronomia, eccellenza campana nella produzione di tre vini DOCG (Taurasi, Greco di Tufo, Fiano di Avellino), l’Irpinia è cuore della Campania.

Grazie alle efficienti vie di comunicazione, in circa mezz’ora si raggiungono tutte le province della Campania: Benevento, Caserta, Napoli e Salerno.
Luogo ideale dove trascorrere un weekend, a contatto con la natura incontaminata, l’arte, le tradizioni e l’enogastronomia, durante tutto l’anno, perchè ogni stagione regala un fascino particolare. Un autentico paradiso del turismo verde, da scoprire passeggiando tra valli e monti o percorrendo i borghi ricchi di arte e storia. Il tutto riscoprendo antiche tradizioni ed assaporando ricche risorse enogastronomiche.

Follow Us: